Il terremoto: Consapevolezza, Responsabilità ed Azione

Alessandra Marini e i concetti di Consapevolezza, Responsabilità ed Azione


Durante l’evento TEDxBrescia, Ing. Prof. Alessandra Marini (Università di Bergamo) parla della questione dei terremoti in Italia e come non dovrebbe essere più un problema.

“Gli effetti dei terremoti non sono una questione di fortuna. Distrugge innumerevoli case e ferisce molte famiglie … O no! Qualcuno è fortunato.

C’entra la fortuna? Oppure possiamo costruirla?

Poniamo le giuste domande sul rischio sismico? Non siamo consapevoli del reale livello di rischio, o lo dimentichiamo facilmente. Questo è un problema culturale. L’Italia è uno dei paesi più soggetti a terremoto in Europa. E’ caratterizzata da molti borghi storici e antiche città che fanno dell’Italia un Paese così prezioso. L’80% degli edifici è stato costruito prima di qualsiasi classificazione sismica per cui si stima che la maggior parte degli edifici necessiti di un adeguamento sismico.

Abbiamo bisogno di un cambiamento radicale di mentalità: il punto cruciale di lavorare sulla sicurezza degli edifici è soprattutto la consapevolezza del rischio, poi la responsabilità personale e comune e, infine, l’azione pratica. Prima di agire sugli edifici, dobbiamo cambiare il nostro modo di pensare. Lasciamo alle spalle l’atteggiamento pigro del fatalismo.

L’Azione è l’ultimo passo decisivo. Dobbiamo richiedere i test di vulnerabilità sismica dei nostri edifici. L’ingegnere, come un medico, studierà l’edificio, i risultati dei processi, prescriverà un’analisi più appropriata e, infine, sarà in grado di decidere una diagnosi. Più precisa sarà la diagnosi, più preciso sarà l’intervento sismico”.

Alessandra Marini, con l’Università di Bergamo e Brescia, studia soluzioni innovative per ridurre la vulnerabilità sismica e l’impatto ambientale degli edifici esistenti. Questo è un modo pratico e buono per prendersi cura di noi, dei nostri figli e delle nostre case.