E-ELT Il più grande Telescopio nel mondo

Inizio della costruzione del telescopio E-Elt in Cerro Armazones, Cile


Osserverà l’universo con lo stesso potere di risoluzione di 100 milioni di occhi umani.

E-Elt sarà il più grande telescopio nel mondo: 90 metri di altezza, 100 metri di base e 5 mila tonnellate di peso con un volume paragonabile a quello del Colosseo. Diverse aziende italiane sono coinvolte nella progettazione strutturale della cupola rotante e della struttura portante. Asdea sta svolgendo un ruolo di consulenza nell’intero processo di progettazione insieme ad altre importanti aziende italiane d’Ingegneria: Astaldi, Cimolai e EIE. Inoltre, ASDEA ha eseguito lo studio della pericolosità sismica e ha sviluppato un sistema di isolamento sismico 3D per proteggere il telescopio. Il committente è Eso (European Southern Observatory), un’organizzazione di 15 paesi che gestiranno in prima linea l’ europeo E-ELT. Il progetto di Eso è la più grande commessa mai bandita per un progetto di astronomia a terra di 400 milioni (oltre un miliardo di euro).

E-Elt avrà la capacità di osservare l’universo nella banda della luce visibile e del vicino infrarosso, con lo stesso potere di risoluzione di 100 milioni di occhi umani. Il telescopio è un progetto in prima linea scientifica che consentirà alle persone di affrontare molte delle questioni irrisolte più urgenti sull’Universo.